About animadellalupa

Sono una scheggia impazzita, che vuole interpretare solo se stessa. Sono una donna che non ha studiato sui libri, ma sulla strada. Sono una figlia, che poteva dare molto peggio di quanto non ha avuto, ma che si è sbrigata a diventare grande per prendersi quel indipendenza che desiderava. Sono una passionale, in grado di amare oltre il tempo,oltre le distanze. Sono colei che mai forse capirete, ma che forse ogni tanto vedrete seduta vicino al vostro letto mentre vi accarezza ed asciuga una lacrima. Sono una persona piena di difetti ed imperfezioni. Sono l’amica possessiva, l’amante invadente, la madre apparentemente assente, la nipote che muore insieme a sua nonna, sono la sua essenza, sono la pittrice delle tele che vedrete, sono colei che ha interpretato l’anima della sua musa cercando poi di trasmettere anche altro ad altri,sono una “teachers” reiki usui tibetana karuna che crede che le energie sporche non devono far parte di noi, sono la maga che crede che l’unico filtro d’amore sia l’amore sincero, sono la lealtà che ho sempre pagato cara, sono la pazzia, la depressione, sono il pianto e la malinco-noia, sono chi vivo, sono chi amo, sono sempre qualcosa di nuovo, dentro però a qualcosa che ero già prima, sono chi ero una vita prima di ora, sono la non stella di Black, sono” io nun piango” di Califano, sono “sei metà” di Mina, sono “le fate ignoranti”, sono un cuore di mignotta che bacia in bocca solo il suo uomo, sono una che TUA lo dice se è vero. Sono Sofia degli spiriti, la gipsy mamay dei tarocchi, sono chi forse ancora non saprò, sono “ieri oggi e domani”, sono l’animadellalupa, sono Lucrezia detta la Lu, sono la madre di tre figlie, sono persino una rompi-coglioni, sono una che sta dove sta bene e che trova stupidi coloro che si lamentano di qualcosa che non amano e restano, sono un infedele che non tradisce, sono una che odia gli infami, sono una che pure se non è giusto sempre sceglie l’omertà, sono una che tra la colpa e la ragione sceglie la colpa per non perdersi in inutili chiacchiere, sono una che davanti a chi ha gli studi, si domanda se san cos’è la vita, sono una che sostiene che la diplomazia sia una falsità in maschera, sono una che non piace per come si muove, per come si pone, ma poi tutti desiderano averla almeno una volta come amante e come amica, sono una che ad ammazzarsi ci ha già provato. Sono una che ama il buon sesso, ma che non significa che fotte con tutti, sono una che per il piacere di godere si masturba, sono una che se deve si mette in gioco, chiede che la rete venga tolta, e quando tutti si spaventano del prossimo mio passo non contenta spicco il volo, sono una che la morte la vede come uno start e non come un game over. Sono … sono una che qualsiasi cosa accada resta IO, nel bene o nel male, sarò infatti sempre e solo ciò che vedrete: la LUPA e mi chiedo … ma voi chi siete? Chiedo troppo? No bluff, please!

Cs Lewis

Soltanto coloro che si sforzano di resistere alla tentazione sanno quanto essa sia forte . . . . Si misura la forza del vento cercando di camminare controvento, non sdraiandoci a terra. L’uomo che cede alla tentazione dopo cinque minuti, semplicemente non sa quello che sarebbe avvenuto un’ora dopo. Cristo, poiché è l’unico uomo che non cedette mai alla tentazione, è anche l’unico uomo che sa veramente che cosa è la tentazione.
tumblr_nm0krrTSJW1qij4o1o1_500

Karen Marie Moning

tumblr_npkvvwyh011rvt4ewo1_500

La tentazione non è un peccato su cui si possa trionfare una volta per sempre e poi sei libero. La tentazione scivola nel letto con te ogni notte e ti aiuta a dire le tue preghiere. Essa ti sveglia al mattino con una tazza di caffè amichevole, e sa esattamente come prenderti.

Notte di San Lorenzo

Le stelle che cadono nella notte di San Lorenzo rappresenterebbero le lacrime versate dal Santo durante il suo supplizio, eternamente vaganti nei cieli ma che scendono sulla Terra ogni 10 agosto. Da qui la credenza popolare secondo cui tutti coloro che ricordano il dolore del Santo guardando le sue “lacrime” potranno veder realizzato un loro desiderio

Womanizer – stimolatore clitorideo

La rivoluzionaria tecnologia del Womanizer, non ha nulla a che fare con un vibratore e permette a chi lo utilizza di stimolare la clitoride senza nemmeno sfiorarlo.Durante il processo di stimolazione la clitoride viene lievemente risucchiata e stimolata mediante un pulsante che gestisce piacevoli onde di compressione, sino a far raggiungere intenso orgasmo.

Womanizer è il primo dispositivo al mondo che utilizza questa innovativa tecnica di stimolazione.

Dimensione: 50 mm x 160 mm

Batteria ricaricabile agli ioni di litio (da porta USB)

Disponibile nei colori: rosa – turchese – nero – magenta

Acquistalo ora, clicca Womanizer Pro W500

In famiglia

Due anni fa venne a trovarci la nipote del mio convivente e restò nostra ospite per
circa due settimane. Con suo zio aveva sempre avuto un bel rapporto e fui
colpita piacevolmente dal comprendere che mi conosceva molto bene tramite il loro
interagire telefonicamente. La confidenza tra loro era palese, forse eccessiva
in certi momenti visto che il mio uomo se ne usciva spiattellando le nostre
cose più intime in modo dettagliato e senza preoccuparsi troppo di entrare nei dettagli.
Arrivai pure a pensare che tra i due ci fosse stato qualcosa.
Decisi così di restarmene a letto un po’ di più un mattino cercando di capire come
fosse il loro rapporto senza la mia presenza che girava per casa.

Continue reading

Come è perché utilizzare le palline cinesi

Le palline cinesi sono un articolo erotico utilizzato per mantenere tonica e in salute la zona della muscolatura pelvica nelle donne, evitando problemi spiacevoli come l’incontinenza o la secchezza della parete vaginale, e garantendo un maggior piacere. Le palline cinesi dette anche Ben Wa Balls  o Geisha Balls  possono essere costituite da una singola sfera, oppure da due o tre sfere unite da un filo, con un cordone per poterle estrarre.

Continue reading